domenica 3 gennaio 2016

Ucraina, La Guerra Dimenticata

Oltre novemila morti, circa 1,5 milioni di sfollati. Eppure è una guerra dimenticata.  Una guerra invisibile. Una guerra di cui non si parla più niente nei telegiornali o talk show televisivi.La "no guerra" di Vladimir Putin voleva ed é riuscita ad ottenere il blocco dell’accordo di associazione con l’Unione Europea. La "no guerra" del gas, del controllo di luoghi strategici come la Crimea, Lugansk, Donesk, sotto l'occhio vigile della Russia.La guerra in Ucraina è dettata dalla famigerata voglia di contenere le risorse e niente più di questo! I morti, purtroppo, sono anche civili: bambini, donne, anziani. Ma i morti ucraini continuano a non essere mai esistiti. A parte le sanzioni imposte alla Russia, in realtà l'europa ha preso distanze da questa guerra perché è meglio non scontrarsi con la Russia di Putin. Il presidente Viktor Janukovyč si rifiutò di firmare l'accordo che avrebbe avvicinato Kiev a Bruxelles. Ora, a Kiev,  come in tutto il resto del'Ucraina,  è arrivato un'altro inverno e le temperature scendono oltre i 20° sotto lo zero, ma la gente non ha come riscaldarsi perché li manca  il gas (lo stesso di cui l'Ucraina é produttore, sotto controllo dalla Russia).Perché non si possa più ignorare che in Ucraina c'è una guerra, sporca e crudele, come tutte le guerre!